GO
English|Italiano |Français

Blog Edisfera

Web app versus Mobile app
29 gennaio 2021

Web app versus Mobile app

-- Maria Letizia Serra, Content & Marketing Manager

Qual è la differenza tra un app WEB (sito mobile responsive) e un app MOBILE nativa? Qual è l’opzione migliore?

Se state pianificando di stabilire una presenza mobile per la vostra azienda o organizzazione, una delle prime considerazioni che probabilmente vi verrà in mente è se volete creare un'applicazione mobile per gli utenti da scaricare (app) o un sito Web responsivo per i dispositivi mobile, o forse entrambi.

Se l’obiettivo è quello di avere un semplice sito web che sia anche mobile friendly non è necessario realizzare un app mobile. Anzi diciamo che un sito Web mobile (responsivo) è il punto di partenza per ogni iniziativa di marketing. Le app mobile vengono generalmente create dopo il sito web e a fronte di particolari servizi da erogare.

Oggi la navigazione dei siti web avviene nella maggior parte dei casi da dispositivi mobili e avere un sito statico e non responsivo significa essere tagliati fuori da una buona parte del vostro target.

Non si tratta più di stabilire se la vostra azienda ha bisogno di una strategia di sviluppo di app mobili, perché questa è ormai una necessità, ma se un app mobile o un sito web mobile risponderanno meglio alle esigenze della vostra attività.

A prima vista, i siti web e le app mobili possono apparire molto simili; tuttavia, sono due applicazioni molto diverse. Decidere quale mezzo soddisfa meglio le esigenze di un’azienda dipende da diversi fattori, tra cui destinatari, budget e obiettivi.

Che cos’è un app web?

Un app web è un sito web progettato in modo dinamico e responsive, cioè che risponde alla visualizzazione su uno smartphone o un tablet. Esistono molti tipi diversi di siti web, alcuni sono statici e raramente aggiornati, mentre altri sono reattivi e hanno una grande componente d’interattività.

Che cos'è un app mobile?

Le app mobili fanno parte della nostra routine quotidiana. Qualsiasi applicazione che può essere eseguita su un dispositivo portatile o mobile (come uno smartphone o un tablet) con la funzione di fornire un servizio ai propri utenti è classificata come un'applicazione mobile.

iOS e Android sono leader nel dominio delle app mobili, seguite da Microsoft. La maggior parte delle organizzazioni si concentra innanzitutto sullo sviluppo di app per iOS e Android e ciò è dovuto all'ampia base di utenti per Android e iOS nel mercato globale, che coprono entrambi rispettivamente il 76% e il 23% circa.

Lo sviluppo di un app mobile è un processo che inizia con l’idea di sviluppare un app mobile nativa. Segue la pianificazione, la progettazione, lo sviluppo, i test e la distribuzione dell'app sui dispositivi mobili.

Le principali caratteristiche delle due applicazioni a confronto

App mobile nativa App Web - Sito responsive
Lavora con un dispositivo mobile specifico. È sviluppato per internet.
L'app viene scaricata su un dispositivo mobile. Gli utenti accedono al sito attraverso il browser Web del dispositivo mobile.
La funzionalità è integrata con le funzionalità del dispositivo. Facile da gestire e aggiornare grazie a una base di codice comune ottimizzato per più piattaforme mobili.
Spesso la fruizione dei contenuti è più veloce rispetto alle app web. Può essere reso compatibile con qualsiasi dispositivo mobile più vecchio.
Il processo di approvazione dell'app store garantisce sicurezza e compatibilità. Rilasciato a discrezione dello sviluppatore poiché non esiste un processo di approvazione dell'app store.
Facilità di sviluppo. Fruizione limitata dalle funzionalità del dispositivo che vi accede.
Può essere più costosa da creare e mantenere. Sicurezza e protezione sono a discrezione del titolare e non sempre garantite.
Il processo di approvazione dell'app store può essere scoraggiante. Più opportunità di business e commerciali associate.

Quali sono i vantaggi di un sito web mobile rispetto alle app native?

Se gli obiettivi sono principalmente legati al marketing o alle comunicazioni pubbliche, un sito web mobile interattivo ha quasi sempre senso come primo passo in una strategia comunicazione su tutti i dispositivi (desktop e mobile). Questo perché un sito web per dispositivi mobili presenta una serie di vantaggi intrinseci rispetto alle app, tra cui una più ampia accessibilità, compatibilità e convenienza. Infatti:

1) I siti web per dispositivi mobili sono immediatamente disponibili tramite browser.

Le app native, d'altra parte, richiedono che l'utente scarichi e installi prima l'app da un marketplace di app prima che il contenuto o l'applicazione possa essere visualizzata, una barriera significativa tra il coinvolgimento iniziale e l'azione/conversione.

2) I siti web per dispositivi mobili sono compatibili con tutti i dispositivi.

Le app native richiedono lo sviluppo di una versione separata per ogni tipo di dispositivo.

3) I siti web per dispositivi mobili possono essere aggiornati immediatamente.

L'aggiornamento di un app nativa richiede invece il push degli aggiornamenti agli utenti, che poi devono essere scaricati per poter aggiornare l'app su ogni tipo di dispositivo.

4) I siti web mobili possono essere trovati facilmente nei risultati dei motori di ricerca.

Al contrario, la visibilità delle app è in gran parte limitata agli app store dei produttori.

5) I siti web per dispositivi mobili possono essere condivisi facilmente tra gli utenti.

Gli URL dei siti web per dispositivi mobili vengono facilmente condivisi tra gli utenti tramite un semplice collegamento (ad es. all'interno di un'e-mail o un messaggio di testo, un post di Facebook o Twitter, ecc.). Gli editori possono indirizzare facilmente gli utenti a un sito Web per dispositivi mobili da un blog o da un sito Web. Un app nativa semplicemente non può essere condivisa in questo modo.

6) Un sito web per dispositivi mobili può essere un app!

Proprio come un sito Web standard, i siti Web mobili possono essere sviluppati come applicazioni Web basate su database che si comportano in modo molto simile alle app native. Un'applicazione web mobile può essere una efficace alternativa allo sviluppo di app native.

Quando un app mobile nativa ha senso?

Nonostante i numerosi vantaggi intrinseci del Web mobile, le app sono ancora molto popolari e ci sono una serie di scenari di utilizzo specifici in cui un app è ancora la scelta migliore. In particolare, lo sviluppo di un app nativa ha senso:

1) per i giochi altamente interattivi

2) per un uso regolare e personalizzato

3) per calcoli complessi o rapporti con visualizzazione

4) per inviare notifiche push a chi ha l’app installata sul proprio dispositivo, offrendo agli editori di app la possibilità di inviare messaggi direttamente agli utenti

5) in assenza di connessione per fornire l'accesso offline al contenuto o eseguire funzioni senza una connessione di rete / wireless.

In conclusione, è bene ricordare che un sito Web mobile responsivo e un app nativa non si escludono a vicenda. Molte organizzazioni dispongono sia di un sito Web pubblico ottimizzato per i dispositivi mobili per la loro presenza Web generale, sia di un app nativa scaricabile per soddisfare requisiti più specifici. Alla fine, si tratta di scegliere lo strumento giusto per il proprio business.